Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

 


Patrick Branwell Brontë

O giorni ormai da lungo tempo andati,
come raggi d'aurora via sfumati!
Giorni di gloria in cui il grido sentivo
del falcone – ed arrampicarmi ardivo

su quelle rocce ad alte torri uguali
fino al nido del falco che le ali
lì riposava. Io ero il padrone
della mia terra – ed il gallo cedrone

stanavo – e se d'intorno a me scoppiava
la tempesta ed il tuono rimbombava,
verso casa fra l'erica m'aprivo
il varco, lieto come al sole estivo.

O giorni andati, infanzia mia svanita,
so che per sempre mi avete lasciato.
Su una riva mi trovo abbandonato,
disperata si chiude la mia vita.


Traduzione di Silvio Raffo


Poesia n. 288 Dicembre 2013
Patrick Branwell Brontë. Il fratello nell'ombra
a cura di Silvio Raffo
Fondazione Poesia Onlus 2013


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277