Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

 

Maria Luisa Spaziani

Lo so, lo so, inutilmente cerchi
nella nebbia d'autunno le violette.
Foglie brunite cadono, e ciascuna
è un foglio del vissuto calendario.

Se dovessi rivivere vorrei
essere papa, astronomo o pirata.
Perché la sorte che mi fu concessa
rifiuterà di essere copiata.


Poesia n. 296, Settembre 2014
Maria Luisa Spaziani
. Le onde del tempo
a cura di Paolo Lagazzi e Silvio Raffo




 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277