Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 


Francesca Matteoni

La bambina di neve


L'inverno è consolazione
indomabile ghiaccio, puro -

rosa disseccata nell'occhio dei lupi.
Rosa perfetta, senza foglie,

la spina m'arrossa nella coscia
acqua liberata in questa conca
neve sulla lingua.

La neve ha un osso di silenzio
sterno di passeri e corvi -
coltiva piume nelle cortecce.

Lo spingersi addosso di terre
afflussi di polveri e pelle
sospende alle sue ragnatele -


mi sogna scendendo la neve.

Non ho da far nulla, non temo
il declinarsi a grembo d'ogni cielo.


Francesca Matteoni
Artico

a cura di Vittorio Biagini e Andrea Sirotti
Crocetti Editore 2005



 









   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277