Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

 


Giovanni Pascoli

Mariuccina


Acrostico

Mentre siedo, o sorella, a te da canto

Anni tristi, ben tristi anni! rammento;
Ricordo un lutto, una famiglia in pianto,
In mezzo alla miseria, al tradimento.
Un sorriso splendeva in quel dolore,
Caro sorriso che t'uscia dal cuore!
Caro il tuo balbettìo, sempre lo stesso,
In mezzo al cupo ragionar sommesso!
Nostra, di tutti noi, consolatrice,

Angelo della tua madre infelice!

Massa, 1885

Poesia n. 270 Aprile 2012
Giovanni Pascoli. Nella "riposata stanza" della poesia
a cura di Silvio Raffo

 

Molti lettori ci segnalano di non essere riusciti a trovare in edicola il numero 300 di "Poesia" perché esaurito. Chi fosse interessato può ordinarlo direttamente alla redazione: info@poesia.it


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277