Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

 

Rose Ausländer

Eppure sempre ancora rose
alte come l'estate
farfalle
battito d'ali di gabbiano
sul fiume

No
non dimentico
gli anni incendiati
non dimentico
che stivali

calpestarono l'arcobaleno
che presero le armi
per trasformarci in
rose di fuoco farfalle di fuoco ali di fuoco

eppure ancora sempre estate piena
il profumo
i ranuncoli sul fiume
l'oro sulla mia pelle

e le rose morte
dopo la notte

Traduzione di
Elisabetta Potthoff

Poesia n. 309 Novembre 2015
Rose Ausländer. Il nome della rosa
A cura di Elisabetta Potthoff

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277