Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

 

Costantino Kavafis

I Tarantini si divertono

Teatri colmi, musica a profusione;
qui lascivia e stravizi, là
gare di atleti e di sofisti.
La statua di Dioniso adorna una corona
di semprevivo. Ogni zolla di terra è pregna
di libagioni. Fanno baldoria i Tarantini.

Ma i Senatori lasciano la festa
e discutono arcigni e colmi d'ira.

E ogni toga barbarica che parte
sembra una nube, annuncio di bufera.


Traduzione di Nicola Crocetti


Costantino Kavafis
Le poesie

Einaudi 2015
Novità


Molti lettori ci segnalano di non essere riusciti a trovare in edicola il numero 300 di "Poesia" perché esaurito. Chi fosse interessato può ordinarlo direttamente alla redazione: info@poesia.it

 









   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277