Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

 

Donato Ariu

Non va via nessun altro


Se sapeste cosa si prova... vi passerebbe la voglia,
sì... vi passerebbe la voglia,

di rinascere poeti.
E se qualcuno vi dirà che un poeta può essere felice...
Be', allora... sappiate che mente... sappiate che mente.
Perché sulla pelle del poeta il vento non scivola ma stride,
sugli occhi del poeta il sole non scalda ma brucia.

I poeti tremano ogni volta che depistano in cassaforte un briciolo di speranza,
i poeti piangono ogni volta che l'ultimo avvenire sembra non essere poi così lontano,

i poeti muoiono ogni volta che muore qualcuno
ma quando sono loro ad andarsene via...
non va via nessun altro... non va via nessun altro.


Poesia n. 250 Giugno 2010
Donato Ariu. I semi del bene
a cura di Maria Grazia Calandrone

 

Molti lettori ci segnalano di non essere riusciti a trovare in edicola il numero 300 di "Poesia" perché esaurito. Chi fosse interessato può ordinarlo direttamente alla redazione: info@poesia.it


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277