Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

 

Stéphane Mallarmé

Ventaglio


Frigide rose per vivere
Tutte in una sola sospenderanno
Con un calice bianco improvviso
Il vostro respiro fattosi brina

Ma che divida questo mio battito
Il mazzo con un urto profondo
La frigidità si annulla
In un riso di fiorire inebriato

Il cielo in dettagli a dissipare
Ecco come buon ventaglio
Più d'una fiala convieni

Senza alcuno smeriglio se racchiudi
Inviolato e nulla disperdendone
Il profumo da Méry emanato.

Stéphane Mallarmé
Le più belle poesie

a cura di Roberto Rossi Precerutti
Crocetti Editore 1994, 1997



 









   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277