Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 


Rita Dove


Geometria

Dimostro un teorema e la casa si espande:
le finestre in un balzo si librano sino al soffitto,
il soffitto con un sospiro va alla deriva.

Appena le pareti si sono spogliate di tutto
ma non della trasparenza, l'odore dei garofani
se ne va con loro. Io sono fuori, all'aperto,

e sopra di me le finestre si sono incardinate su farfalle,
dove si congiungono un raggio di sole riluce.
La loro meta è un punto vero e indimostrato
.

Traduzione di
Federico Mazzocchi


Poesia n. 314 Aprile 2016
Rita Dove. L'imprevedibile esattezza della grazia
a cura di Federico Mazzocchi

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277