Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 


Jan Spiewak


Nella mia tasca

Nella mia tasca – un cerbiatto e una stella.
Nella mia tasca – colibrì, una gazzella.

Nei miei capelli – fulmini e nevi.
Nei miei capelli – il cielo sorridente.

Nelle mie mani – una carrozza, bisonti.
Nelle mie mani – pifferi e un violino.
La stella e il cerbiatto, i bisonti, i colibrì,
le nevi, le tormente, la carrozza, i meli.

Ecco le mie meraviglie, ecco i miei tesori,
che il vento spazzerà via.


Traduzione di
Paolo Statuti


Poesia n. 316 Giugno 2016
Jan Spiewak. La fantasia come espressione del caos
a cura di Paolo Statuti

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277