Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 


Anne Sexton


Quando l'uomo entra nella donna

Quando l'uomo
entra nella donna,
come un'onda che addenta la spiaggia,
ancora e ancora,
e la donna spalanca la bocca di piacere
e le brillano i denti
come un alfabeto,
il Verbo appare mentre munge una stella,
e l'uomo
dentro la donna
stringe un nodo
così da non essere
mai più separati
e la donna sale su un fiore
ne ingoia lo stelo
e il Verbo appare
a liberare i loro fiumi.

Quest'uomo,
questa donna
nella loro duplice fame,
cercano di spingersi oltre
la cortina di Dio
e per un attimo ci riescono,
ma Dio
nella Sua perversità
scioglie il nodo.


Traduzione di
Cristina Gamberi


Poesia n. 311 Gennaio 2016
Anne Sexton. La zavorra dell'eterno
a cura di Cristina Gamberi

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277