Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

Carlos de Oliveira

Vento

Le parole
scintillano
nella foresta del sonno
e il loro rumore
di cerbiatte inseguite
agile e schivo
come il vento
parla d'amore
e solitudine:
chi vi ferisce
non ferisce invano,
parole.


Traduzione di
Giulia Lanciani


Poesia n. 324 Marzo 2017
Carlos de Oliveira. L'ostinato rigore
a cura di Giulia Lanciani

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277