Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

Miguel d'Ors

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Tante notti angosciose
ricercando, rompendo, palpando, soppesando
parole su parole – e le strade brillavano
di bar, ragazze e moto –
per dire la mia verità, la mia chiave, il volto
che porto nel segreto del mio sangue,

e tutto per niente: per arrivare a sapere
ciò che ho sempre saputo: che i versi più miei
li hanno scritti sempre altri poeti.

Traduzione di Stefano Bernardinelli



Poesia n. 339 Luglio/Agosto 2018

Miguel d'Ors. Piccolo testamento
a cura di Stefano Bernardinelli

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277