Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 


Charles Wright

Neve

Se noi, come siamo, siamo polvere, e la polvere, com'è certo,
risorge,
allora risorgeremo, e ci raduneremo
nel vento, nella nuvola, e saremo il loro effluvio,

una cascata di cose nella cascata del mondo, e scivoleremo
fra i rami puntuti e le giunture schiantate dei sempreverdi,
formiche bianche, formiche bianche e le piccole nervature.


Traduzione di Antonella Francini


Poesia n. 206 Giugno 2006
Charles Wright. Breve storia dell’ombra
a cura di Antonella Francini


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277