Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

 

Norbert C. Kaser

come una bufera voglio
volare sul tuo corpo
annegare la mia sete
mentre le tue labbra
stanno su di me
solo che
la mia
sete non può essere
estinta
sono una cava di pietre
con ghiaia e sabbia
asciugo le lagrime
sotto
uno sterile
ciliegio
come una bufera voglio
cadere su di te
imperversare nei tuoi capelli
come vento contrario
toglierti il respiro
& perdere il mio
solo che
il mio respiro è leggero
come fossi calmo
il mio cuore
una fiamma azzurra di carne
in decomposizione

Traduzione di Gio Batta Bucciol



Poesia n. 234 Gennaio 2009
Norbert Conrad Kaser. La dolcezza della ribellione
a cura di Gio Batta Bucciol





   
   
FONDAZIONE POESIA ONLUS
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277