Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 
Nicolas Born

Poesia d'amore incompiuta

Ecco, la luna
doveva
vagare con noi,
su per il pendio,
dove i tigli
si voltano
al nostro passaggio.

Un cielo
da ricordare:
l'autunno ci scendeva
incontro, sulla via.

Il sentiero
porta lontano,
mai l'abbiamo percorso,
e vediamo avvicinarsi
un verde estraneo,
tu e io,
occhi così estranei,
tu e io.

Traduzione di Gio Batta Bucciol



Poesia n. 347 Aprile 2019
Nicolas Born. Tra bagliori e abbagli
a cura di Gio Batta Bucciol

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277